Rifunzionalizzazione Politeama – Tolentino (MC)

Con il restauro tutti gli spazi interni sono stati riprogettati. L’idea dell’imprenditore Franco Moschini è stata quella di recuperare e rifunzionalizzare il Politeama Piceno Il progetto affidato a Michele De Lucchi, architetto di fama internazionale.
La Sala Spettacolo con il palco per le rappresentazioni e lo schermo cinematografico è stata ricavata creando un nuovo solaio sopra la vecchia platea. La Sala Polifunzionale al pianterreno corrisponde a quella che era la platea: qui, il parquet tecnico consente di svolgere lezioni di danza, mentre le pareti mobili permettono di
dividere la sala in due ambienti.
Per dare respiro visivo all’ampio Foyer che ospita la Caffetteria, sono stati eliminati due solai, così che la luce naturale possa filtrare dalla vetrata sul tetto. Dai vecchi uffici del primo piano è stata ricavata la Sala Audiovisivi, mentre è stata conservata la storica scala di marmo con ringhiera e corrimano originali, ora affiancata da
un ascensore.
Nel piano seminterrato, infine, sono state create tre sale per la musica, laboratori e altre attività.

  • Demolizioni di opere in cls e muratura e realizzazione nuovi solai in acciao  latero-cemento e legno
  • Intonaci interni ed esterni – controsoffitti e pareti in cartongesso
  • Realizzazione impianti elettrici, idrici, condizionamento antincendio ed
    antintrusione
  • Nuovi infissi e pavimentazioni in marmo, cotto e pietra arenaria
  • Allestimenti scenici ed impianti ascensore oleodinamici panoramici in vetro
  • Restauro e consolidamento della copertura con rimozione amianto
  • e delle pareti esterne
  • Restauro di paramenti in laterizio e mura storiche