Palazzo Vescovile (Scina-Gentili) di S. Severino M. (MC) | « Indietro

 

      L’imponente Palazzo Vescovile di San Severino Marche, posto in via Cesare Battisti a due passi dalla magnifica Piazza del Popolo, risulta di proprietà del Seminario vescovile di SaN Severino Marche, ed è stato oggetto di un intervento di restauro e miglioramento sismico resosi necessario a seguito dei danni provocati dall’evento sismico del settembre 1997 e successivi eventi di assestamento.  I lavori hanno interessato l’intero palazzo in tutti i suoi livelli (circa 800 metri quadri di superficie per ogni piano, partendo dal consolidamento delle fondazioni, delle murature portanti, delle volte al piano terra e primo, dei solai in orditura lignea, completamente ricostituiti con criteri di adeguamento sismico, nonche un intervento di risanamento e consolidamento dei paramenti murari esterni e delle fatiscenti e cadenti cornici lapidei ad ornamento delle aperture esterne, nonché del portale in pietra nell’ingresso principale

      Nell’ambito di esecuzione dei lavori, le opere principali eseguite sono state:  

 

·           Restauro delle coperture con struttura lignea;

·           Restauro dei solai di piano in orditura lignea;

·           Consolidamento delle murature con tecnica del cuci scuci;

·           Consolidamento delle volte in muratura all’estradosso;

·           Recupero statico ed architettonico cortile interno;

·           Restauro dei paramenti esterni;

·           Restauro e  consolidamento delle cornici lapidee sui prospetti esterni;

·           Restauro del portale lapideo nell’ingresso principale;

Palazzo Vescovile (Scina-Gentili) di S. Severino M. (MC)